Per informazioni
Contatta telefonicamente il numero: +39 0541 697133 oppure invia una mail a: info@igirasolicatering.it
Le nostre location Le nostre location
Hotel Lungomare La magnifica posizione dell’ Hotel Lungomare di Riccione, direttamente di fronte...
Locanda i Girasoli In uno splendido angolo di paradiso, lontano dalla frenesia e dal caos...
Il Gustavino Il Gustavino di Riccione, sede dell’Enoteca Regionale Emilia-Romagna, tra la...
Eden Rock L'Eden Rock, nella sua più recente versione, si propone come locatione esclusiva...
Villa des Vergers E’ considerata la piccola Versaille
Palazzo dei Congressi Situato nel centro della città, a pochi passi da viale Ceccarini e da viale...
Castello di Ribano Il castello, circondato da pregevoli vigneti, è arroccato su di una splendida e...
Villa Corte La Villa in stile liberty, è una splendida residenza signorile che risale...
La Tenuta del Monsignore La Tenuta del Monsignore nasce in epoca rinascimentale: l’azienda vinicola viene...
Villa Malatesta A Vergiano di Rimini, nelle ridenti colline della Valmarecchia, immersa in un...
Palazzo del Poggiano Palazzo del Poggiano, è uno dei rari esempi ancora esistenti di antiche dimore...
Palazzo Astolfi La storia di Palazzo Astolfi risale alla fine del XVIII sec., quando fu...
Tenuta Pandolfa La Villa, originariamente immersa in un vasto parco, è oggi circondata dal più...
Palazzo Marcosanti Nella splendida cornice della bassa Valmarecchia si erge il Castello Marcosanti,...
Palazzo Vicini Lo storico palazzo, sorge sulla prima cinta muraria di Longiano, cittadella...
Il Conventino di Gradara l Conventino è un ex convento di Cappuccini, oggi accoglie il visitatore...
Villa Margherita Villa Margherita, si trova ad appena 15 minuti dal centro di Cesena ; è una...
Villa la Monda Villa la Monda sorge alla Monda, appena fuori Forlì, immersa in un vasto parco a...
Villa dei Cigni Villa dei Cigni sorge sul lussureggiante poggio delle colline di Calisese vicino a...
Villa Cattani Stuart Immersa in uno splendido parco verde e rigoglioso, nel caratteristico paesino di...
Le Terrazze Una tranquilla villa circondata da un bellissimo parco di pini marittimi, sulle...
Villa Casino Albani Villa Casino Albani è una suggestiva location ricca di fascino immersa in un...
Discoteca Baia Imperiale E’ una tra le più conosciute discoteche in tutta Europa, affacciata...
Villa Imperiale Il suo nome sarebbe dovuto alla posa della prima pietra da parte dell’imperatore...
Parco tematico Oltremare Aquafan, Oltremare, Imax, nelle ridenti colline di Riccione, affacciate sul blù...
La Tenuta del Tempio Antico La Tenuta del Tempio Antico >Posti Interni (370) >Posti Esterni (1200) La Tenuta...
Villa Mussolini Tra il mare e piazzale Roma a Riccione si trova Villa Mussolini, la residenza...
Pascià La discoteca Pascià di Riccione, ristrutturata nel 2005, è attualmente uno dei...
Cenone di Capodanno a casa tua Il nostro menù d'asporto a 39 €

Villa Imperiale

Il suo nome sarebbe dovuto alla posa della prima pietra da parte dell’imperatore Federico III.
E’ uno dei più bei capolavori dell’arte rinascimentale, sospeso tra il mare e le prime verdi colline della riserva naturale di Monte San Bartolo. Le sue origini risalgono al Quattrocento, epoca in cui Alessandro Sforza fece edificare un primo complesso fortificato, con una duplice funzione,di amena residenza e di struttura difensiva.
Lo stemma degli Sforza appare ancora nell’imponente torre di guardia, che sormonta l’ingresso. Nel corso del ‘500 fu eretta la parte principale dell’edificio dall’Architetto Girolamo Genga, su ordine di Francesco della Rovere ed Elisabetta Gonzaga, e trasformato in residenza dedicata alla villeggiatura. Il complesso architettonico di Villa Imperiale è sapientemente studiato, adattando la struttura al paesaggio naturalistico circostante: in questo modo è stato possibile mantenere l’armoniosa ispirazione rinascimentale di perfetta corrispondenza tra quanto creato dall’arte umana e dalla natura. Nel Seicento la Villa passò ai Medici e, in seguito, ai Lorena. L’edificio, frutto di diversi restauri, si articola su quattro livelli, i due inferiori sono adibiti ad abitazione, mentre i due superiori presentano dei giardini. Anche i giardini di Villa Imperiale furono progettati dall’ Architetto Genga, che realizzò qui uno dei più suggestivi esempi di giardino all’italiana: posizionato su tre diversi livelli, decorato da grotte e giochi di acqua, è stupefacente per la ricchezza di piante ed alberi di ogni tipo. Sono presenti l’alloro, il rosmarino, il mirto, la vite, il cedro, limoni ed aranci. Tutt’intorno si trovano trentacinque ettari di rigogliosissimo bosco. Si accede alla villa edificata dagli Sforza attraverso un portale in pietra bianca d’Istria, in cui, al centro dell’architrave, compare il leone rampante sforzesco. Dopo aver attraversato il cortile, si sale al primo piano: lì si trovano le otto sale completamente affrescate nel XVI secolo. le cui decorazioni celebrano Francesco Maria della Rovere attraverso le raffigurazione degli episodi più importanti della sua vita. Attraverso un percorso pensile, questo edificio, frutto della costruzione roveresca, si collega all’originaria struttura realizzata da Alessandro Sforza. Quest’ultima si compone di una costruzione rettangolare a due piani, caratterizzata da una torre. All’interno si trova un cortile circondato da un loggiato, coperto da un soffitto di travi. L’itinerario di visita alle otto sale si può quindi suddividere in tre fasi: nelle prime tre sale si allude in modo evidente alla riconquista del ducato avvenuta dopo l’esilio forzato del duca nel mantovano; le successive tre illustrano la carriera politico-militare di Francesco Maria I; le ultime due sono l’esemplificazione delle vicende politiche del duca ma anche, e soprattutto, delle raffinate frequentazioni culturali di Eleonora Gonzaga, essendo a lei riconducibili le ricorrenti citazioni del mondo e della cultura classica, citazioni presenti anche nelle prime sei saleNella terza, quarta, quinta e sesta sala si trovano le grottesche, ulteriore citazione dell’antico che i pittori dell’Imperiale, in buona parte provenienti dalla scuola raffaellesca, dovevano conoscere molto bene. In ogni sala poi si trovano dipinte tantissime varietà di specie vegetali: un vero e proprio manuale di botanica, aggiornato anche alle piante recentemente introdotte nel vecchio mondo dopo la scoperta delle Americhe. La splendida villa si presta alla ambientazione di eventi di ogni tipo, dai ricevimenti per matrimoni a quelli per lavoro.

Photo Gallery